venerdì 24 marzo 2017

COME PULIRE I PENNELLI DA TRUCCO CON UN SAPONE NATURALE

Ciao ragazze!

nuovo video in tema beauty in cui vi mostro come pulisco i miei pennelli da trucco con un sapone naturale.


Ho parecchi pennelli da trucco, soprattutto per ombretto. Non sono pennelli costosi anzi sono tutti di Essence o H&M a parte il mio mitico 217 di Mac, unico gioiellino della collezione!
Mi piace tenerli puliti e cerco di lavarli tutti almeno 1 volta a settimana.
Come vi ho già detto più volte ho parecchie allergie pertanto non utilizzo detergenti chimici per la loro pulizia, perchè non mi va di spalmarmeli in faccia!

Vi mostro così il metodo che utilizzo ormai da anni ovvero il lavaggio dei pennelli con il sapone di Aleppo. 

Il sapone di Aleppo è un prodotto cosmetico naturale costituito da due ingredienti, l' olio di oliva e olio di alloro. E' un sapone completamente naturale, che non prevede l' utilizzo di prodotti chimici, conservanti e profumi artificiali ed è completamente biodegradabile.
Io lo compro nei negozi biologici oppure si trova anche in alcune bancarelle nei mercatini.
Unico pecca si scioglie facilmente, proprio perchè non ha conservanti chimici al suo interno, infatti nelle mie foto lo vedete già un po' sciolto!!!

Appena acquistato si presenta così:



Utilizzo questo sapone tutti i giorni per la pulizia del viso e vi assicuro che è ottimo.

Ecco i miei pennelli sporchi, prima di essere lavati:


- Prendo un pennello alla volta, prima lo passo sotto l' acqua e poi lo sfrego sulla saponetta




- Una volta sfregato sulla saponetta, lo sfrego anche sul palmo della mano per scaricare gli eventuali residui di trucco

- A questo punto tampono con un asciugamano le setole per togliere più acqua possibile e lo lascio asciugare.

- Spesso mi capita di dover lavare anche il manico e utilizzo o il sapone di aleppo con uno scottex oppure se sono tanto sporchi utilizzo del latte detergente naturale.


Ecco i pennelli puliti che asciugano:


Ed ecco i miei pennelli puliti:



ciao

Francy

Nessun commento:

Posta un commento