sabato 25 febbraio 2017

GIOIELLI IN STILE THUN

Ciao ragazze!

in questo post vi mostro dei bijoux che ho realizzato in stile Thun.


Dovete sapere che a me Thun piace tantissimo, se vi ricordate tempo fa avevo anche pubblicato un post in cui vi mostravo dei barattoli in stile Thun che avevo realizzato per la cucina (cliccate qui per il post).
Purtroppo in negozio compro poco, perchè i prezzi sono alti, diciamo che mi concedo qualche sfizio solo nei saldi!
I bijoux mi piacciono molto e visto che costano parecchio ho provato a farmeli da sola con la famosa pasta polimerica "Fimo".
Sono soddisfatta del risultato, è ovvio che non è la stessa cosa....diciamo che "ricordano" gli originali!

OCCORRENTE:

- pasta polimerica beige
- pasta polimerica marrone scuro
- pasta polimerica fimo color cognac (un mix tra arancione e beige!)
- vernice brillante per pasta polimerica
- ombretto marrone
- pennellino per ombretto
- pennellino da pittura
- attrezzo per pasta polimerica a punta tonda
- 1 stuzzicadenti
- 2 basi per orecchini
- 2 chiodini argentati da bigiotteria con occhiello
- 2 catenine per collane o cordini in caucciù
- 2 anellini argentati
- 1 base per anello
- pistola con la colla a caldo
- colore acrilico oro

IL CUORE

ANELLO E CIONDOLO

Ecco il cuore di Thun da cui ho preso spunto per realizzare anello e ciondolo:



- Prendo una pallina di fimo beige e con l' aiuto della mani formo un cuore


- Con uno stuzzicadenti traccio all' interno il contorno di cuore
Prendo un vecchio ombretto marrone e aiutandomi con un pennellino inserisco l' ombretto nelle fessure del cuore che ho tracciato prima.



- Visto che questo cuore diventerà un ciondolo prendo il chiodino con occhiello e lo inserisco nella pasta.
Per realizzare il cuoricino che diventerà un anello il procedimento è esattamente lo stesso, ovviamente il cuore sarà più piccolo e non devo inserirci il chiodino.
Inforno poi entrambi i cuori a 130° gradi per circa una mezz'oretta.


- Una volta usciti dal forno li faccio raffreddare, prendo il colore acrilico oro e con un pennellino pitturo l' interno di entrambi i cuori e li lascio asciugare


-  Una volta asciugati, prendo la vernice brillante per pasta polimerica e con un pennello la passo su entrambi i cuori


- Una volta asciutti, con la colla a caldo incollo il cuore piccolo sulla base per anello e con l' aiuto di un anellino aggancio il ciondolo a cuore nel cordino di caucciù






IL GIRASOLE

ORECCHINI E CIONDOLO 


Ecco gli orecchini a girasole di Thun da cui ho preso spunto: 


- Con la pasta polimerica marrone faccio 3 palline e le appiattisco leggermente con le dita. Queste palline andranno a formare i pistilli dei nostri girasoli (i 2 piccoli per gli orecchini e il grande per il ciondolo).


- Con la pasta polimerica cognac (è un colore difficile da definire...diciamo tra l' arancione e il beige!!) ho realizzato 8 petali per ogni pistillo, sia per il ciondolo che per gli orecchini cercando di farli il più simili possibile a quelli del girasole originale.

- Con un attrezzo a punta tonda per la lavorazione delle paste polimeriche faccio dei "leggeri" fori sul pistillo (per lasciare solo il segno, senza bucarlo!)


- Con un pennellino, metto l' ombretto marrone tra i petali


- Inserisco in un petalo del girasole grande il chiodino con occhiello argentato e metto i 3 girasoli in forno a 130 grandi per mezz'ora


- Una volta usciti dal forno e fatti raffreddare, li spennello con la vernice brillante per paste polimeriche e li lascio poi asciugare



- Una volta asciutti, con la colla a caldo incollo i girasoli piccoli alle basi per orecchini e con l' aiuto di 1 anellino argentato aggancio il ciondolo al cordino in caucciù per fare la collana




I BIJOUX TERMINATI:









Era tanto che non facevo un post dedicato alla lavorazione delle paste polimeriche! effettivamente mi piacciono molto ma le utilizzo poco, soprattutto per mancanza di tempo e spazio (se mia mamma cucina non posso utilizzare il forno....!!!!!)

Buon week end


Francy

Nessun commento:

Posta un commento